• VIAGGIA CON NOI

SIENA, FRANCIGENA e TERME con STARTREKK

28 Febbraio 2020 al 01 Marzo 2020


Descrizione

Un bellissimo week-end lungo all’insegna del benessere, della natura e della buona cucina è quello che vi proponiamo per questo fine febbraio.

La nostra location sarà la sontuosa Siena con la sua storia, il suo fascino e la sua bellezza. Alloggeremo praticamente in centro città e da qui nelle giornate di sabato e domenica partiremo per due bellissime tappe della Via Francigena per poi rilassarci nelle calde acque termali, che abbondanti scorrono in questo territorio.

PROGRAMMA:
Venerdì 28 febbraio partenza ore 16.00 da Anagnina e arrivo a Siena. Assegnazione delle camere, tempo a disposizione per giro città.
Cena in hotel. Dopo cena, per chi vuole, ci porteremo alle meravigliose Terme di Rapolano per un rilassante bagno nelle acque termali. (https://www.termesangiovanni.it/it/home).
Rientro in hotel in serata.

Sabato 29 febbraio, dopo la prima colazione, partenza per un bellissimo tratto della via Francigena. Percorreremo infatti la tratta che da Monteriggioni ci riporterà a Siena, un percorso ricco di fascino e di storia che attraverserà una natura incontaminata, e tanta storia.
Dati tecnici:
Lunghezza 20,6 km
Dislivello: 355 m
Tempo di percorrenza: 5h40min
Difficoltà: media

Un po’ di storia:
Il castello di Monteriggioni, quasi intatto dal 1200, è tra i borghi medievali più affascinanti d’Europa, oltre ad essere un luogo dove ancora la gente vive, lavora, celebra e crea. Risparmiato da guerre antiche e moderne, baluardo inespugnabile nel passato e splendore storico nel presente, cantato da Dante, il borgo rimane, con i suoi 560 metri di mura e le sue 14 torri, uno dei posti più affascinanti della Toscana. Una curiosità: la corona formata dalle sue torri e mura era la stessa, rappresentata nelle vecchie 100 lire, che cingeva la testa dell’Italia.

Rientro in hotel e tempo a disposizione per visita libera città.
Cena in hotel e pernottamento.

Domenica 1 marzo, dopo la prima colazione ci sposteremo a Buonconvento per un’altra bellissima tappa tra Val d’Arbia e Val d’Orcia, di grande interesse paesaggistico, una tappa splendida che transita sotto Montalcino, 20 km di bellezza assoluta che portano da uno dei borghi più belli della provincia di Siena, Buonconvento, fino alle porte della Val d’Orcia, patrimonio UNESCO, a San Quirico d’Orcia.
Dati tecnici:
Lunghezza 23,1 km
Dislivello: 379 m
Tempo di percorrenza: 6h15min
Difficoltà: media
Arrivati a San Quirico d’Orcia, visita del borgo e ripartenza per Roma, con arrivo in serata.

Un po’ di storia:
Buonconvento
Chi da Siena prende la Cassia che porta verso Montalcino, Bagno Vignoni e la Val D’Orcia, al km 200 vede comparire come un miraggio la sagoma del borgo di Buonconvento. Dopo le colline con i cipressi solitari, le valli verdi, i casolari in pietra figli di un’architettura antica, non ci si aspetta di incontrare all’improvviso questo borgo sconosciuto a molti. Il visitatore attirato dalle mura di Buonconvento scopre che non poteva essere scelto nome migliore di “Bonus Conventus” luogo felice, fortunato. Immaginate l’effetto che faceva ad un viaggiatore del medioevo il blocco compatto delle mura del borgo. Vi si accedeva da due porte difese da robusti infissi in legno e serramenti in ferro: l’attuale Porta Senese sul lato nord verso Siena e Porta Romana distrutta nel 1944 dai tedeschi in ritirata. Varcata la soglia oggi come allora, l’incanto si dischiude davanti agli occhi.

San Quirico d’Orcia
Piccolissimo borgo che si gira a piedi in meno di un’ora, San Quirico D’Orcia assicura una bella passeggiata nei secoli e molte cose belle da vedere. Il monumento religioso più importante è la Collegiata insieme alla Chiesa di San Francesco e all’Ospedale di Santa Maria della Scala. Merita una visita il “Giardino delle Rose” con la Chiesa di Santa Maria Assunta, una magnifica pieve romanica con uno straordinario gioco di luci all’interno. Tra le architetture civili spiccano Palazzo Chigi e gli Horti Leonini, splendido esempio di giardino all’italiana(vedi paragrafi successivi). Fuori dal centro, nel cuore delle colline della Val D’Orcia c’è la Cappella di Vitaleta, solitaria e magnifica difesa da un piccolo gruppo di cipressi. E proprio i cipressi sono i protagonisti del paesaggio, alcuni talmente famosi da aver ricevuto anche un nome.

COSTI:
235,00 euro a persona

La quota comprende:
- due notti in hotel 3 stelle a Siena in camera doppia/tripla
- due colazioni
- due cene
- due escursioni
- due pranzi al sacco
- 1 ingresso Terme San Giovanni di Rapolano
- viaggio in pullman GT a/r da Roma (con gruppo di almeno 40 pax)
- assistenza completa di almeno due accompagnatori Startrekk.
- supplemento singola 35,00 euro a notte (disponibilità limitata)

La quota non comprende:
- tessera federtrek (15,00 euro)
- eventuale tassa di soggiorno
- tutto quanto non previsto alla voce “la quota comprende”.

PER PRENOTAZIONI:
E’ richiesto il versamento di un acconto di € 100,00 euro sul’iban: IT61Z0306967684510724312088 intestato a STARTREKK.
Inviare email a info@startrekk.it, indicando:
- nome e cognome
- riferimento telefonico
- ricevuta bonifico
- data e luogo di nascita
- n. Tessera Federtrek
- eventuali intolleranze alimentari

ACCOMPAGNATORI:
AEV Pierluigi Picconi 3475077183
AEV Francesco Franchini 338 5731180

MATERIALE ED EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO:
Scarpe da escursionismo/trekking (NO SCARPE DA GINNASTICA) Bastoncini - Zaino da trekking - maglie tecniche - giacca anti vento/pioggia – pile - pantaloni tecnici - abbigliamento comodo per i momenti di relax – costume - telo e ciabatte, per le terme (possibilità di noleggiare telo e ciabatte).

Evento riservato ai soci in regola con in tesseramento.

Visita il nostro sito web www.startrekk.it


Back to top