• VIAGGIA CON NOI

L’ ALTAVIA NUMERO 3 DELLE DOLOMITI con STARTREKK

30 Luglio 2022 al 06 Agosto 2022


Descrizione

L’Alta Via numero 3 delle Dolomiti attraversa il cuore delle Dolomiti Orientali, tra paesaggi alpestri molto diversi, ambienti che passano dall’essere molto selvaggi all’essere quasi bucolici. Il contatto con la natura e con un ricchissimo mondo animale è frequente e molto intenso.

Per questo motivo la numero 3 è anche detta Alta Via Dei Camosci, dove i sentieri seguono spesso le tracce di questi speciali abitanti delle montagne che è possibile osservare piuttosto frequentemente

Il percorso ci porterà a scoprire, o riscoprire, i gruppi montuosi più famosi della zona, come le Tre Cime di Lavaredo, il gruppo del Monte Cristallo e quello del Monte Pelmo, e a rivelarci inoltre la bellezza di massicci montuosi meno conosciuti ma altrettanto affascinanti; il Monte Piana, il Sorapìss, il Monte Rite e il Bosconero.

Percorrendo i punti più aerei del percorso dell’Alta Via potremo ammirare la bellezza delle magnifiche valli sottostanti, prime tra tutte l’Alta Valle del Piave, la Valle del Boite e la splendida Val di Zoldo.

L’itinerario è disseminato inoltre di numerose testimonianze storiche risalenti all’epoca della prima guerra mondiale, come vecchie fortificazioni, gallerie, postazioni militari e trincee.

In cima al Monte Rite, sul luogo delle fortificazioni costruite nella Prima Guerra, sorge uno dei Messner Mountain Museum, il Museo nelle Nuvole. Un servizio di navetta collega il Museo con Forcella Cibiana, nei pressi del nostro Rifugio di arrivo della sesta tappa, se avremo tempo a disposizione cercheremo di andarci, il museo merita una visita.

L’Alta Via 3 si conclude ufficialmente a Longarone . Noi per questioni di tempo scenderemo invece a Ospitale di Cadore, pochi km prima di Longarone (che volendo si raggiunge in pochi minuti con un bus locale), dove concluderemo la nostra magnifica settimana in ALTAVIA

PROGRAMMA
SABATO:
Appuntamento per tutti a Villabassa, paese di partenza dell’Altavia3, dove nel pomeriggio riuniremo il gruppo e dove trascorreremo la prima notte.
Chi parte da Roma può utilizzare il treno (ci sono diverse partenze tra le 7.00 e le 10.00 di mattina e in circa 7 ore si arriva a Villabassa)
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento

DOMENICA:
Prima Tappa – Da Villabassa al Rifugio Vallandro
Dislivello: 1500 m in salita; 650 m in discesa
Lunghezza: circa 16 chilometri
Difficoltà: EE

LUNEDI:
Seconda tappa – Dal Rifugio Vallandro a Passo 3 Croci
Dislivello: 900 m in salita; 1400 m in discesa
Lunghezza: circa 15 chilometri (eviteremo inoltre i 9 km di asfalto dal Lago di Landro al Lago di Misurina utilizzando una navetta privata, non compresa nella quota)
Difficoltà: E

MARTEDI:
Terza tappa – Da Passo 3 Croci al Rifugio Faloria
 Percorso ufficiale:
Dislivello: 1300 m in salita; 950 m in discesa
Lunghezza: circa 14 chilometri
Difficoltà: EE
  Percorso alternativo (corto):
  Dislivello: 650 m in salita; 350 m in discesa
  Lunghezza: circa 8 chilometri
  Difficoltà: E

MERCOLEDI:
Quarta tappa – Dal Rifugio Faloria al Rifugio San Marco
Dislivello: 1100 m in salita; 1400 m in discesa
Lunghezza: circa 17 chilometri
Difficoltà: EE

GIOVEDI:
Quinta tappa – Dal Rifugio San Marco al Rifugio Venezia
Dislivello: 1100 m in salita; 1200 in discesa
Lunghezza: circa 14 chilometri
Difficoltà: EE

VENERDI:
Sesta tappa – Dal Rifugio Venezia al Rifugio Remauro
Dislivello: 900 m in salita; 1300 m in discesa
Lunghezza: circa 17 chilometri
Difficoltà: EE

SABATO:
Settima tappa – Dal Rifugio Remauro a Ospitale di Cadore
Dislivello: 700 m in salita; 1700 m in discesa
Lunghezza: circa 14 chilometri
Difficoltà: E

Prima di giungere ad Ospitale di Cadore sarà necessario prevedere l’organizzazione dei trasporti verso le località più comode per ognuno. Ci sono bus locali che in circa 30 minuti portano a Belluno, dove è possibile prendere treni, anche notturni, sia verso Roma che verso altre località.
In alternativa, se necessario, sarà possibile organizzare trasporti con navette private verso qualsiasi località utile

COSTO: 750€ a persona

La quota comprende :
- Sette pernottamenti in mezza pensione in hotel (camere doppie/triple/quadruple) e rifugi (camerate multiple con servizi condivisi)
- Assistenza ed organizzazione da parte degli accompagnatori STARTREKK per tutta la durata dell’evento

La quota NON comprende:
- Pranzi al sacco
- Eventuali tasse di soggiorno
- Spese di viaggio (i partecipanti che partono da Roma possono utilizzare il treno per raggiungere Villabassa)
- Gli eventuali trasporti intermedi (i 9km di strada asfaltata durante la seconda tappa, il trasporto dall’arrivo dell’ultima tappa fino alla più vicina stazione ferroviaria o alla propria auto)
- Tutto quanto non specificato ne “La quota comprende”

 

MATERIALE ED EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
- Scarpe da escursionismo/trekking alte alla caviglia
- Bastoncini (altamente consigliati)
- Zaino da trekking (consigliato da 45/50lt)
- maglie tecniche
- giacca antivento/antipioggia
- pile
- pantaloni tecnici
- abbigliamento comodo per i momenti di relax
- i necessari cambi di indumenti
- il necessario per pernottamenti e lavaggi (ciabatte, bagnoschiuma, spazzolino, etc.)
- sacco lenzuolo
- caricatori per smartphone e apparecchi elettronici vari (si consiglia un power bank perché non sempre è possibile utilizzare le prese di corrente nei rifugi)

 

ACCOMPAGNATORI:
AEV Danilo Rosati 335.1330303
AEV Pierluigi Picconi 347.5077183

PRENOTAZIONI:
E’ possibile prenotare la propria partecipazione direttamente online, sul sito
https://www.startrekk.it

E’ richiesto il versamento di un acconto di € 200,00 da versare direttamente sul conto corrente:
IBAN: IT61Z0306967684510724312088 intestato a STARTREKK.
Appena eseguito il bonifico inviare ricevuta a: info@startrekk.it
In fase di prenotazione indicare anche eventuali intolleranze alimentari

Per eventuali richieste aggiuntive o semplici richieste di informazione fare sempre riferimento a info@startrekk.it o agli accompagnatori via whatsapp o telefono

N.B. Gli itinerari proposti potranno subire variazioni ad insindacabile giudizio degli accompagnatori sulla base delle condizioni di sicurezza che saranno valutate prima e durante l’escursione.

IMPORTANTE: SUPER GREEN PASS OBBLIGATORIO (seguiranno modifiche se ci saranno cambiamenti governativi)

Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento.
Tessera Federtrek 15,00 euro (5 euro per gli under 18), con possibilità di farla il primo giorno.
Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera scarica e stampa il modulo al seguente link
https://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf


Back to top